Ufficio e Negozio


Lampade per ufficio e negozio – Illuminare gli ambienti lavorativi alla giusta maniera

 

Come per la casa, l'illuminazione dell'ufficio, del negozio e in generale degli ambienti di lavoro non dovrebbe mai essere trascurata ma al contrario, valorizzata. Negli ambienti con una esposizione di un campionario merci o comqunque per le vetrine dei negozi è poi fondamentale avere un'illuminazione omogenea e che vada sui punti luce "di precisione" unicamente per richiamare un prodotto in particolare rispetto al resto, se l'intenzione è quella di esporlo in maniera preponderante. Da tenere presente è che nel fare tutto questo, un equilibrio tra luce diretta e indiretta, o anche tra luce di atmosfera e d'accento è alla base di una esposizione commerciale corretta, che mette in risalto un determinato contesto, senza affaticare la vista di chi entra nel locale e senza essere troppo sfrontanti nella presentazione di qualcosa.

 

Come progetto l'illuminazione del mio ufficio o negozio?

 

La progettazione illuminotecnica di un locale adibito a negozio o di uno spazio aziendale lavorativo prevede che gli ambienti relativi al personale, siano illuminati in modo ottimale, poiché gli addetti ai lavori devono poter sostare in questi spazi parecchie ore e spesso anche davanti a monitor, quindi è importantissimo preservare la salute degli occhi di ognuno. Allo stesso tempo però va garantito anche un buon colpo d'occhio per chi arriva da noi ad esempio per richiedere un lavoro se siamo professionisti o per comprare qualcosa nel caso di un negozio aperto al pubblico, quindi donare all'ambiente il tono giusto può rivelarsi una scelta più che efficace. Un locale accogliente, con un'illuminazione adeguata non mette in soggezione chi viene da noi, pone le basi per una eventuale conversazione propositiva e quindi, migliora sostanzialmente anche il buy-in del cliente nei confronti del nostro prodotto o servizio.

 

Nel caso di piani di lavoro fissi poi, per poter garantire una corretta illuminazione è consigliato sistemare le fonti di luce (nel caso specifico probabilmente una lampada da tavolo) sul lato opposto rispetto alla mano principale, per evitare il formarsi di ombre che potrebbero coprire la superficie lavorativa per la lettura o la scrittura. Ovviamente, utilizzando lampade con diffusori o piantane orientabili è più facile direzionare il fascio di luce principale sulla superficie di lavoro migiorando la visibilità, o anche altrove tipo verso l'alto per illuminare in modo soffuso, riposando un po' gli occhi e garantendo in ogni caso una buona base luminosa per procedere con il lavoro. L'illuminazione ideale per una postazione lavorativa si aggira solitamente intorno ai 500 Lumen, in relazione alla posizione e alle fonti di luce indiretta che possono contribuire a migliorare o peggiorare la nostra visibilità.

Filtra i prodotti per:

Prezzo
7 329
Marchio
more... less
Colore
more... less
Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiunto per il confronto.

Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi. Acconsenta ai nostri cookie se continua ad utilizzare il nostro sito web.